Cerca
  • Dott. Bruni Daniele

Disturbo dello spettro autistico

La maggior parte dei neonati e dei bambini (0-3 anni) con sospetto disturbo dello spettro autistico presenta precocemente e nella maggior parte dei casi difficoltà nell’interazione sociale, ritardo nel linguaggio, comportamenti stereotipati, difficoltà motorie, mentre, si presentano meno frequentemente disturbi nell’alimentazione e disturbi nel sonno. Il ritardo del linguaggio (inteso sia come produzione che come comprensione verbale) rappresenta uno dei sintomi più comuni (anche se non specifici) che sollecitano il consulto medico iniziale per una possibile diagnosi di ASD. Le sottocategorie più rappresentate di comportamenti e attività messe in atto dai bambini con sospetto disturbo dello spettro autistico sono: stereotipie, agitazione psicomotoria e giochi atipici. Poche informazioni sono disponibili da studi retrospettivi, ma la letteratura riporta che i comportamenti ripetitivi ed insoliti non compaiono fino a dopo il primo compleanno. I primi segni più comuni riguardano difficoltà nell'attenzione congiunta, mancanza di contatto visivo, non si gira se chiamato, espressione facciale inusuale, mancanza di sorriso sociale e scarsa qualità dei movimenti. Sono riportati dati diversi sull'età di insorgenza dei primi segni: ad esempio, il primo declino delle interazioni sociali può avvenire tra 2 e 6 mesi mentre alterazioni più generiche del sonno, dell'alimentazione e del temperamento possono verificarsi durante il primo anno, la modalità di insorgenza è caratterizzata a volte da una regressione del linguaggio e dell'interazione sociale intorno ai 16-20 mesi, a volte da un ritardo psicomotorio o ancora da un blocco del tipico sviluppo.


Grazie alla collaborazione con uno dei maggiori esperti del disturbo dello spettro autistico, al costante aggiornamento degli operatori sociosanitari ed all'acquisto dei test più innovativi il Centro Dia.Te.So. è in grado di diagnosticare, prevedere ma soprattutto lavorare precocemente sulle problematiche che questo disturbo può portare. www.associazionediateso.com





4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti